Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Comunicare al meglio con la posta elettronica
E’ un sistema potente e versatile per comunicare con gli altri. La posta elettronica ha però regole e caratteristiche che è buona cosa conoscere per utilizzarla in modo efficace e per evitare di urtare la sensibilità dei destinatari. Vediamone alcune. La posta elettronica richiede messaggi brevi e chiari: leggere su un monitor è più faticoso che leggere un foglio di carta ed è dimostrato che l’attenzione si attenua più velocemente. Inoltre: anche se la comunicazione on line è informale, non è un buon motivo per trascurare le regole di sintassi e di ortografia.
E’ necessario inserire un oggetto, coerente con il tema del messaggio, per rendere più semplice per il destinatario capire a colpo d’occhio il contenuto della mail e tenerne conto. La scrittura in caratteri maiuscoli indica il rafforzamento di un concetto, ma utilizzare unicamente caratteri maiuscoli è considerato maleducato. Un po’ come se gridassimo ciò che scriviamo. Per evidenziare un concetto si usa spesso inserire la parola o la frase tra asterischi (*) o tra underscore (_).
Inoltre sarebbe meglio evitare l’uso di sfondi e di immagini in formato html. Il destinatario potrebbe trovarsi in difficoltà nel leggere il messaggio e, in ogni caso, si aumenterebbe sensibilmente la banda occupata durante la trasmissione. Lo stesso discorso vale per le lettere accentate e per gli altri caratteri non standard. Infatti il nostro interlocutore potrebbe usare un sistema che non visualizza correttamente questi caratteri, sostituendo, ad esempio, la lettera “à” con un’incomprensibile “E%20”. La soluzione consiste nell’usare gli apostrofi per accentare una lettera (cioè: a’).

Consigli sulla privacy in rete

La tutela della privacy è sicuramente uno dei problemi più attuali  della Rete. Il tema riguarda molti aspetti della nostra società (ad esempio, l’uso del telefono o della carta di credito): in internet assume aspetti nuovi e critici. Il testo della legge n. 675/96 sulla privacy è un punto centrale per il cittadino italiano per capire il quadro di insieme. Questa legge è disponibile on line, insieme ad altre risorse per approfondire il tema della privacy all’indirizzo http://www.garanteprivacy.it.
Oltre agli aspetti giuridici, vi sono regole dettate dal buon senso che si trasformano in tanti piccoli atti di civiltà per rendere la vita in rete più efficiente e piacevole.
Prima di tutto è necessario assicurarsi, iscrivendosi a servizi on line, che il fornitore del servizio si impegni a trattare i dati personale degli utenti nel rispetto della legge sulla privacy /legge n. 675/96). Bisogna inoltre registrarsi sempre personalmente ai servizi che richiedano la scelta di un nome utente e di una password  e assicurarsi che nessuno sia a conoscenza della password utilizzata. Infine non si deve comunicare mai la propria password ad un’altra persona e tanto meno a chi la chiedesse via e-mail.








Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: