Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

L

L’impegno sociale passa per internet



Compie tre anni di attività l’agenzia Redattore Sociale. In occasione della ricorrenza, nei giorni scorsi è stato presentato il nuovo sito intenet (http://www.redattoresociale.it  ), insieme ad un bilancio dell’attività finora svolta. Nessun grande imprenditore alle spalle, ma un editore “atipico” che sottrae a logiche di “puro utile”. Ogni giorno al servizio dell’informazione “debole”.


“Redattore Sociale” è la prima agenzia giornalistica quotidiana dedicata al disagio e all’impegno sociale in Italia e nel mondo. È anche la prima testata nel suo genere promossa da un’organizzazione – la Comunità di Capodarco – direttamente coinvolta in queste tematiche.
Il sito web mette a disposizione degli utenti un sistema dinamico che integra attualità e documentazione, notizie e banche dati, dando la possibilità di seguire gli avvenimenti del giorno e nel contempo di svolgere ricerche.
Scopo principale di Redattore Sociale è fornire notizie e approfondimenti su fenomeni di cronaca e di vita che erroneamente vengono riferiti alla cronaca nera e/o a minoranze di popolazioni, pur interessando l’intera collettività. Si può scegliere di usufruire di tutti i servizi per un periodo di prova gratuito di 15 giorni, dopo il quale stipulare o meno l’abbonamento annuale. Per i non abbonati, alcune pagine restano comunque visibili liberamente.


Un’associazione per i webmaster cattolici italiani


Questa settimana torniamo a parlare dell’Associazione webcattolici italiani (WeCa), nata la scorsa primavera con lo scopo di offrirsi quale punto di riferimento per i siti informatici di ispirazione cattolica. Il sito web è all’indirizzo http://www.webcattolici.it: qui è possibile scoprire le attività dell’associazione (promozione di attività formative, educative e culturali, diffusione di iniziative e proposte dell’uso della rete per attività pastorali, realizzazione, sviluppo e offerta di soluzioni software e di tecnologie infrastrutturali per facilitare l’accesso del mondo cattolico alla rete), partecipare ai forum, avere informazioni su come iscriversi all’associazione, leggere e scaricare le ultime notizie provenienti dal mondo dell’informazione cattolica e di internet


La WeCA è nata dalla richiesta di una quarantina di webmasters cattolici che, in un seminario di studio tenutosi a Roma nel marzo del 2002, auspicavano la creazione di uno spazio condiviso e sinergico in cui riconoscersi e da cui essere sostenuti nella progettualità formativa e nelle strategie future. Un appello che ha trovato la disponibilità della Fondazione Comunicazione e cultura, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, dell’Unitelm, della Diocesi di Roma e di Perugia  come soci fondatori. A questi si sono aggiunti fin da subito http://www.siticattolici.it/ , http://www.giovani.org/, www.davide.it e http://www.glauco.it/.  


Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: