Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Archivi per il mese di “febbraio, 2005”

Aspettando Colonia 2005

"Siamo venuti per adorarlo": è il tema che il Santo Padre ha scelto per la ventesima Giornata Mondiale della Gioventù, che verrà celebrata a Colonia, in Germania, dal 16 al 21 Agosto 2005. Il tema della Giornata riprende le parole dei Magi, tratte dal Vangelo di Matteo che esprimono il fine del loro lungo peregrinare che li ha condotti davanti al Re dei re. All’indirizzo www.gmg2005.it è possibile trovare tutte le informazioni sulla prossima Gmg e compiere un cammino di preparazione all’evento attraverso i percorsi pastorali proposti. E’ stata creata anche una chat tridimensionale (www.colonia3d.it): è uno degli strumenti che il Servizio nazionale di pastorale giovanile ha promosso per favorire la preparazione alla XX Giornata mondiale della Gioventù, ma rimane comunque un luogo di incontro aperto a tutti. Si tratta di un ambiente tridimensionale nel quale è possibile interagire con gli altri partecipanti attraverso l’uso di un avatar (personaggio); inoltre sarà possibile incontrarsi, chattare, vistare i luoghi della Giornata mondiale (duomo di Colonia, stadio della festa degli italiani…).

Africa ed Europa unite grazie ad Internet

E’ una realtà in Internet che invita a collaborare alla costruzione di un partenariato tra l’Africa e l’Europa che assicuri il rispetto e l’affermazione della dignità umana, in armonia col creato, e secondo il Cuore di Dio. Il sito (www.seedsofhope.it) riporta l’obiettivo principale del sito Seeds of Hope: mostrare l’Africa in cammino verso un futuro più umano e più cristiano attraverso un percorso realizzato su due strade precise, cioè quella dell’educazione universitaria, per preparare iniziatori e coordinatori di formazione umana, e quella dei progetti di sviluppo che creino lavoro per donne e giovani, sia nell’ambiente rurale che nelle periferie delle città. Il sito è curato da padre Francesco Pierli e suor Mariateresa Ratti, missionari comboniani. Queste pagine web sono affidate alla speciale intercessione di San Daniele Comboni e di tutti i Santi e Martiri Africani di ogni tempo. 

Chiesacattolica.it

Novità nel sito della Conferenza Episcopale Italiana: le pagine web hanno subito un gradevole restyling e hanno guadagnato una maggiore immediatezza e facilità di navigazione. All’indirizzo www.chiesacattolica.it è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti la Chiesa italiana a 360 gradi. Tra ne novità: la liturgia e il santo del giorno.

Sussidio liturgico-pastorale della Cei
«Il tempo quaresimale conduce alla Pasqua e si offre al credente come “tempo favorevole” per imparare a camminare sulla strada tracciata da Cristo. Egli “chicco di grano” adagiato nella mangiatoia di Betlemme, ora procede verso Gerusalemme per cadere nella terra e germogliare, perché se il “chicco di grano, caduto nella terra , non muore, esso rimane solo, se invece muore, porta molto frutto» (Gv 12,24). Il cammino di Cristo illumina il nostro cammino e la sua Pasqua diventa la nostra Pasqua».
Così il Segretario Generale della CEI, S.E. Mons. Giuseppe Betori presenta il Sussidio liturgico-pastorale in preparazione al tempo di Quaresima-Pasqua dal titolo "Alla Cena dell’Agnello. Cantiamo a Cristo Signore". 
 

‘Il rapido sviluppo’

E’ questo il titolo della recente Lettera Apostolica scritta da Papa Giovanni Paolo II ed indirizzata ai responsabili delle comunicazioni sociali.
"Le nuove tecnologie, in particolare, creano ulteriori opportunità per una comunicazione intesa come servizio al governo pastorale e all’organizzazione dei molteplici compiti della comunità cristiana. Si pensi, ad esempio, a come internet non solo fornisca risorse per una maggiore informazione, ma abitui le persone ad una comunicazione interattiva".  

Net-dipendenti

Questa settimana torniamo a parlare di dipendenza da internet prendendo spunto da una recente ricerca condotta da Dynamic markets e commissionata da Websense. Questo studio, condotto a livello europeo su 500 utenti di Pc portatili, ha messo in luce nuovi e interessanti fenomeni, a cominciare da una nuova categoria di navigatori, la generazione degli Internet-dipendenti.  Un quarto degli utenti Internet in Europa ammette di essere Internet dipendente. I nuovi tipi di personalità vanno dai cyber-cercatori sistematici ai dilettanti digitali. A questa ricerca dedica un articolo il notiziario Zeus News all’indirizzo web www.zeusnews.it/news.php?cod=3828 .

Sulle ali della musica

Comunicanto è un sito che intende contribuire alla diffusione del messaggio cristiano e cattolico attraverso la promozione, l’informazione e la vendita on-line dei valori di fede. L’ideologia che ha ispirato i curatori è quella di essere e fare comunione con tutte le realtà all’interno della Chiesa, testimoniando la fede e il credo, con un apertura mentale di coesione e di collaborazione. L’intento è selezionare e commercializzare prodotti musicali ed editoriali capaci di essere realmente luce per l’anima. All’indirizzo http://www.comunicanto.it/.

Chiesa piacentina on line

Anche la parrocchia di Carpaneto Piacentino ha un proprio sito web. All’indirizzo http://www.parrocchiacarpaneto.com/. Le pagine sono ancora in costruzione ma si preannuncia un portale ricco di informazioni e un interessante luogo virtuale di incontro. Oltre agli appuntamenti, le iniziative, le notizie della comunità, la liturgia e altre sezioni, è possibile partecipare al forum ed entrare in chat. Il sito è diretto da Francesco Garofalo, Guido Naturani, Stefano Mercati e Dario Carini.

Osservatorio Cristiano alla Cittadella di Assisi

Il sito presenta l’Osservatorio della Pro Civitate Christiana di Assisi, luogo di studio e documentazione sulla presenza di Cristo nell’arte, nella letteratura e nella musica, proponendo un’anteprima digitale delle immagini delle opere della Galleria d’Arte, della Biblioteca e della Fonoteca, e una banca dati per effettuare ricerche sia testuali che per immagini. All’indirizzo http://procivitate.assisi.museum/web/home.aspx .

Parole nuove

Questo sito è uno strumento semplice per capire e gustare di più il Vangelo della domenica, grazie alla buona volontà di alcuni preti che già da tempo in Internet scrivono e mettono on-line o spediscono riflessioni sulla liturgia domenicale. Per i sacerdoti potrebbe essere un aiuto nella preparazione dell’omelia domenicale. Iscrivendosi alla mailing list di Parole Nuove, ogni settimana si possono ricevere nella propria casella di posta elettronica sia le letture della domenica, sia diverse riflessioni sulle letture stesse. All’indirizzo web http://www.qumran2.net/parolenuove/.

Presente e futuro prossimo della ricerca in Internet

I motori di ricerca rappresentano il punto di partenza per eccellenza per chi desidera trovare informazioni in Internet. Studi di settore, dati di mercato, informazioni su fatti, problemi e personaggi: in rete è possibile trovare di tutto, ma i motori ci aiutano a trovare la strada giusta verso la pagina web desiderata. I più famosi, come ad esempio Google, Yahoo, hanno versioni in varie lingue.

L’attività di un motore di ricerca è suddivisa in due fasi: ricerca delle informazioni e risposta alle richieste a parte degli utilizzatori. Entrambe queste fasi vengono effettuate da sistemi complessi, costituiti da numerosi computer che utilizzano vari programmi, ciascuno dei quali può essere realizzato con linguaggi diversi.

La nuova generazione dei motori di ricerca

Il lavoro dei motori consiste in pratica nel catalogare il web per noi tramite robot che instancabilmente e ininterrottamente scandagliano la rete cercando di mappare la vasta estensione del cyberspazio. Esiste però una nuova generazione di motori, che offrono agli utenti nuove opportunità di ricerca. Parliamo, ad esempio di Vivissimo (www.vivisimo.com), Teoma (www.teoma.com), Wisenut (www.wisenut.com), che utilizzano tecniche di visualizzazione dei risultati quali la cosiddetta document clustering e criteri di ranking completamente nuovi.

Come lavorano i nuovi motori

La caratteristica principale è quella di offrire una classificazione dei risultati della ricerca in base all’identificazione di soggetti e argomenti relativi alla ricerca stessa. Le pagine trovate dal motore vengono proposte all’utente suddivise per categorie, per relazioni, per schemi, per associazioni, in modo tale che l’utente stesso possa comprendere ancora meglio quale informazione trovata è più adatta alle necessità della ricerca.

Il processo di clustering, cioè di classificazione dei risultati della ricerca, può essere considerato un valore aggiunto che facilita la vita degli utenti. Ed è un passo avanti verso un’analisi sempre più profonda dell’informazione disponibile in Internet, proprio perché questi motori lavorano sul riconoscimento automatico del contenuto delle informazioni riportate nelle pagine web.

I nuovi motori di ricerca sulla rete mondiale stanno quindi allontanandosi sempre più dalla ricerca per indirizzi e parole chiave e vanno nella direzione di un’esplorazione per concetti, per categorie. Cioè vanno verso una ricerca semantica. E questo conduce nel campo dell’intelligenza artificiale: infatti i computer, che sottostanno ai motori di ricerca, una volta ricevute le istruzioni di partenza dall’utente, continuano da soli, per tentativi, ad individuare le associazioni e le relazioni più interessanti tra le pagine che trovano in rete. Così l’utente ha un aiuto in più nell’interpretare le informazioni che trova in Internet.

Questa nuova frontiera nell’utilizzo della Rete è senza dubbio affascinante e molto interessante, soprattutto per coloro che ricorrono ad internet per lavoro e per studio. Quindi vale la pena sperimentare e confrontare tra di loro i motori e i risultati che si ottengono. Tenendo conto, però, che, per il momento, i motori di ricerca di nuova generazione non sono ancora disponibili in lingua italiana.

Fonti francescane

Questa settimana presentiamo un bel sito nasce con lo scopo di far conoscere la spiritualità, la storia dei frati cappuccini ed è aperto ad ulteriori aggiunte. Presenta i testi classici cappuccini riguardanti la preghiera e la conversione, testi degli inizi, ma con una interessante attualità che i collaboratori del sito aiutano a cogliere attraverso una "traduzione" in lingua corrente dell’italiano originale con cui questi frati del popolo offrivano alla lettura anche di chi non sapeva di latino.

Il sito, curato dai Frati Minori Cappuccini della Provincia di S. Carlo Borromeo in Lombardia  è all’indirizzo http://www.comunicare.it/luoghi/ftp_capp/ftp_cap.htm.

Accanto al testo integrale vengono riportate anche notizie storiche dell’autore, in modo da porre l’opera in un contesto vivo.

Jesuschrist.it

E’ un portale cattolico tutto dedicato a Gesù Cristo (http://www.jesuschrist.it/). Prevede contatti spirituali e offre la possibilità di dialogare on line su vari temi riguardanti la vita di Gesù.

Il sito riporta risultati e commenti alla ricerca scientifica e pubblica anche documenti musicali e video. A cura di Armando Cattaneo per l’Associazione ‘ingioco’ di Milano, insieme alla Parrocchia della Sacra Famiglia di Cinisello Balsamo.

Spiritosanto.net

Il sito è animato dal gruppo di Rinnovamento nello Spirito “Charis” di Vignola (Modena). Curato da Santo Borriello, è un portale cattolico a misura d’uomo che vorrebbe aiutare ad "essere cristiani oggi".

Prevede una community, la pagina delle news, sondaggi, pagine dedicate al Magistero, approfondimenti, posta, cartoline virtuali, preghiere, schede su santi e beati, i testi dei  messaggi di Medjugorje, ecc.

Associazione Biblica Italiana

Fondata nel 1948, l’Associazione Biblica Italiana (ABI) è un’Associazione privata di fedeli a carattere nazionale, riconosciuta dalla Conferenza Episcopale Italiana. Ha lo scopo di promuovere la conoscenza della Sacra Scrittura attraverso la ricerca scientifica e la divulgazione della Parola di Dio, secondo le linee emerse nel Concilio Vaticano II.

Il sito (http://www.associazionebiblica.it/abi/index.htm), moderno e ben strutturato, si apre con la sezione che presenta l’Abi, lo statuto e la direzione (presidente è don Rinaldo Fabris, del Seminario arcivescovile di Udine). E’ rivolto a studiosi e ricercatori, che hanno la necessità di continui aggiornamenti scientifici e di approfondimento e qui riescono a trovare i nomi degli autori di alcuni articoli o di saggi con i quali completare ricerche, tesi o studi particolari.

Utile l’iniziativa di attivare una mailing list. Infatti allo scopo di offrire agli studiosi del mondo biblico la possibilità di far circolare informazioni su pubblicazioni, segnalazioni utili, eventuali recensioni, aggiornamento on line sul software applicato agli studi biblici, richiesta di aiuto per ricerche nel settore biblico, contributi personali pubblicati o non pubblicati, ecc., è stata costituita presso il server http://www.domeus.it la Mailing List biblisti italiani.

Navigazione articolo