Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

La prima TV cattolica su internet è coreana
UTV è la sigla dietro la quale si nasconde un grande progetto: la prima televisione cattolica coreana trasmessa su Internet.
In questo modo la Chiesa coreana ha fatto propria l’esortazione di Papa Giovanni Paolo II, contenuta nella Lettera Apostolica “Il rapido sviluppo”: “Non abbiate paura delle nuove tecnologie!”, indirizzando il proprio impegno verso una maggiore ed organizzata presenza nel settore dei mass-media ed in particolare di Internet.
In questo senso la Conferenza Episcopale Coreana sta vagliando l’ipotesi di costituire un apposito organismo in grado di coordinare le attività nel campo della comunicazione, anche in virtù del lavoro promosso sulla formazione e l’impegno del laicato, protagonista della vita pastorale.
Per quanto riguarda UTV (cioè: Uiijeongbu Tele Vision), si prevede che verranno garantite cinque ore di trasmissione quotidiane, in diretta attraverso il web.
Famiglia, cultura, liturgia e musica di ispirazione cristiana, ma anche informazione e approfondimenti, i temi oggetto dei programmi della rete, costituita dalla Diocesi di Uiijeongbu e visibile sul sito web www.utv.or.kr/utv_main.asp .

Come scaricare la musica, ma legalmente
L’industria discografica e quella del cinema si sono unite per aiutare gli utenti internet a utilizzare musica e film legalmente. E’ a disposizione un software gratuito che permette di usufruire di file musicali e film senza commettere illegalità. Tale software può essere scaricato su http://www.pro-music.it e www.fapav.it  e sarà disponibile on-line e distribuito su Cd in Danimarca, Finlandia, Germania, Italia, Olanda, Spagna, Svezia e Regno Unito.

Sono in arrivo le ‘carte intelligenti’
Carta d’identità elettronica, firma digitale, autenticazione on-line: l’Italia si piazza al primo in Europa con oltre tredici milioni di carte intelligenti. La Pubblica Amministrazione ha intrapreso con decisione la strada dell’informatizzazione, tanto da portare il nostro Paese in testa a questa speciale classifica informatica.
Molto più contenuti sarebbero i numeri del resto d’Europa, che conta in totale di quasi due milioni di smart card.
Intanto, sempre sul fronte dell’informatizzazione, le aziende italiane chiedono più informazione pubblica on line, soprattutto di carattere tecnico e scientifico. Lo rivela una recente indagine, ‘Tecnologie dell’informazione e imprese’, curata da Nomisma.
Infatti i più importanti canali di informazione per le aziende sono le relazioni con personale specializzato fuori dall’azienda, seguite immediatamente da internet.
Alle fonti pubbliche on line fa ricorso, invece, solo il cinque per cento degli intervistati.

Nasce Radiosicurezza.it
E’ il primo giornale radio su sicurezza e difesa dedicato a tutti i cittadini. Il progetto è patrocinato dal Giornale dei Carabinieri e dal Comparto Sicurezza e Difesa della Uilp che raggruppa i neonati sindacati Sinacc, SiNaMiC, SiNaPp e SiNafiC.
Si tratta di un nuovo mezzo che si rivolgerà a carabinieri, finanzieri, poliziotti e militari, per dar voce a quelle problematiche relative alla professione.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: