Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Ormai anche l’informazione religiosa corre nella rete di Internet. Mancano vere e proprie webzines (cioè pubblicazioni nate esclusivamente per la rete e quindi prive di un corrispettivo supporto cartaceo), ma alcuni organi di informazione, giornali, riviste, emittenti radio-televisive, hanno avviato un sito Internet con notizie, programmi (nel caso delle emittenti radiofoniche e televisive) e servizi utili all’utenza della rete.
Si tratta di progetti assolutamente concorrenziali con altri mezzi cosiddetti ‘laici’ sul mercato dell’informazione; una prova che la Chiesa ha saputo e continua a investire nelle nuove tecnologie.
Questo fenomeno riguarda i mezzi di informazione sia nazionali e internazionali sia locali. Quindi anche piccole comunità sono in grado di mettere on line servizi utili, interessanti e in linea con i dettami della rete: costante aggiornamento, tempestività, interattività.
Vediamo alcuni esempi.
Iniziamo con la carta stampata. Tra i quotidiani ricordiamo che Avvenire ha il proprio sito web all’indirizzo
www.avvenire.it . Ogni giorno riporta gli articoli e i servizi della versione cartacea e mette a disposizione anche un motore di ricerca per estrapolare i testi in base ai temi di maggiore interesse.
L’Osservatore Romano (
www.vatican.va/news_services/or/home_ita.html ) è presente on line in diverse lingue con gli articoli del giornale del giorno. Ben fatto anche il sito de L’Eco di Bergamo (www.ecodibergamo.it): anche in questo caso il quotidiano mette in linea le pagine che si possono sfogliare anche su carta.
Settimanali diocesani. Ne abbiamo censiti in tutto sette. Citiamo Gente Veneta, nella sua versione on line,
www.genteveneta.it/  , che si presenta proprio come “il sito di informazione e opinione della Diocesi di Venezia”, ricco di notizie e di iniziative per i naviganti. Tra gli altri periodici ricordiamo che tutti quelli editi da San Paolo sono raggiungibili in rete passando attraverso il sito www.stpauls.it  .
Tra le principali emittenti che hanno deciso di buttarsi nella rete di Internet parliamo qui di Sat 2000 (
www.sat2000.it/  ) e di BluSat 2000 (www.blusat2000.it/ ). I programmi possono essere seguit dal proprio computer collegato in rete.
Particolare successo riscuote anche il sito di Radio Maria (
www.radiomaria.org ) : programmi, approfondimenti, aggiornamenti scrupolosi e, anche in questo caso, la possibilità di ascoltare la radio on line.
Infine diamo un rapido sguardo alle agenzie di informazione. Il SIR – Servizio di Informazione Religiosa (
www.agenziasir.it/ ) offre i propri servizi on line quasi esclusivamente a pagamento con il rilascio di una password personale. E poi il MISNA – Missionary Service News Agency (www.misna.org ), disponibile con il suo sito ricco di informazioni utili in italiano, francese e inglese.
Fides (
www.fides.org/ita/ ) è invece un’agenzia di stampa giornaliera articolata in nove pagine tematiche. Comprende una pagina riservata agli eventi religiosi. Il direttore dell’Agenzia, Riccardo Alfonso, è un vaticanista.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: