Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Ai bambini leggere piace, e molto. In tempi non sospetti, dominati dalla tv e da internet, la carta stampata occupa ancora un ruolo importante nella vita dei più giovani. Lo dimostra il mercato stesso dell’editoria, particolarmente attento ai giovani lettori e particolarmente prolifico di pubblicazioni di ogni genere.
Ma anche i formatori e i bibliotecari sono attivi nel promuovere l’attività di lettura e nell’accompagnare i bambini (anche piccolissimi) alla scoperta della lettura di un libro.
In questo è di aiuto anche Internet, che è un importante mezzo di informazione, di formazione e di comunicazione, anche su questo argomento. Davvero interessante è il progetto nazionale Nati per leggere (
www.natiperleggere.it ): il sito web serve da presentazione ma anche da stimolo, anche per i genitori e gli insegnanti. In archivio il sito propone documenti, link e progetti sia italiani sia stranieri.
A livello locale può essere utile visitare e navigare il sito della Regione Piemonte (
www.regione.piemonte.it/natiperleggere/ ) che dedica alla questione ampio spazio. Le iniziative segnalate sono tante ma in queste pagine web è possibile anche leggere e scaricare documenti, relazioni, progetti e indicazioni per l’adulto che, spesso con non poche difficoltà, affianca il bambino nella lettura di un libro (a partire dalla scelta del libro stesso).
Su questo stesso tema segnalo volentieri il bel portale LiberWeb (
www.liberweb.it ) dedicato al mondo dell’editoria per bambini e per ragazzi. Da queste pagine si schiude un mondo inimmaginabile per i più: non solo l’editoria è ricca di pubblicazioni di ogni tipo, ma il settore pullula di iniziative e progetti. Il portale offre anche la possibilità di iscriversi alla newsletter gratuita, per ricevere nella propria casella di posta elettronica le ultime novità e gli approfondimenti.
Tra i documenti che LiberWeb permette di scaricare liberamente, segnalo la Bibliografia di base della biblioteca per bambini e ragazzi (edizione 2007), promossa dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi – promosso da Regione Toscana e Comune di Campi Bisenzio. Un testo di base con la segnalazione delle proposte di lettura per i lettori da 0 a 16 anni.
LiberDatabase è invece una banca dati on line che comprende gli archivi di tutti i libri per bambini e ragazzi distribuiti in Italia dal 1987 ad oggi e le pubblicazioni di "letteratura grigia" del settore. Purtroppo l’accesso è riservato agli abbonati e richiede l’inserimento di una password, ma comunque è disponibile una versione dimostrativa con funzionalità software complete e un numero limitato di record bibliografici. All’indirizzo
www.liberdatabase.it .
Biblioragazzi (
http://biblioragazzi.wordpress.com/ ) è un bel blog curato da esperti del settore e costantemente aggiornato sulle novità in tema di promozione della lettura. Interessante la sezione delle Buone pratiche e utili sono anche i consigli di lettura.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: