Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Religione 2.0 (?)

Abbiamo già avuto modo di scrivere come gli strumenti del web collaborativo (il cosiddetto web 2.0) siano validi alleati nel campo dell’educazione e della didattica. Le esperienze in Rete sono numerose e alcune sono dedicate anche all’insegnamento della religione nelle scuole. Come testimonia, ad esempio, il bel blog ‘Religione 2.0” (www.religione20.net), realizzato dall’insegnante Luca Paolini di Livorno.
Il sito viene aggiornato ogni giorno con notizie, approfondimenti e segnalazioni di link utili per chi insegna religione, ma non solo. L’autore è fortemente convinto che il web 2.0 rappresenti un valido supporto educativo e didattico. “Ho pensato – scrive Paolini nel blog – che come insegnante di religione potevo sfruttare questo nuovo corso della rete e offrire le mie ‘scoperte’ anche ad altri colleghi. Il blog è ovviamente aperto a proposte e collaborazioni”.

Webinari e mappe concettuali
Davvero interessante è la proposta di due webinari (
http://www.religione20.net/tools/webinari/): si tratta di seminario che vengono seguiti dagli interessati esclusivamente on line, attraverso pagine statiche, immagini e video con audio. Il primo è dedicato a San Francesco d’Assisi; il secondo al monachesimo.
Questi webinari hanno soprattutto una finalità didattica: per questo motivo al termine di ciascuno viene proposto un breve esercizio di verifica delle nozioni apprese.
Paolini sperimenta anche lo strumento delle mappe concettuali per esprimere graficamente concetti complessi. All’indirizzo
http://www.religione20.net/tools/mappe-concettuali/ pubblica alcuni esempi, visualizzabili anche a schermo intero.

Blog e IRC
‘Religione 2.0’ non è un caso isolato nella Rete. Infatti vi sono anche altre risorse animate dalle stesse idee. Alcuni esempi.
Sempre in tema di blog segnalo Orarel (
http://www.orarel.com/blog/) creato dal bolognese Massimo Zambelli. Orarel.com sarebbe il sito ello stesso autore dedicato, appunto, all’ora di religione (materia che insegna in un liceo). Il blog, nato sulla scia del sito, ha conservato lo stesso nickname (cioè orarel), ma con un significato un po’ diverso: come spiega Zambelli “qui Orarel è inteso come ‘Religione Ora’, cioè ‘Religione oggi’. Intendo commentare liberamente l’intreccio di religione e contemporaneità nei vari ambiti che più mi interessano: temi di teologia fondamentale, bioetica, famiglia, sessualità, sfide lanciate dalle scienze sull’origine del mondo e della vita, e dalle neuroscienze sulla costituzione dell’io, rapporto tra ragione e fede, cinema e arte in generale”.
Infine segnalo l’esperienza di Giulia Tombaccini, insegnante di religione nella scuola primaria e dell’infanzia. E’ lei l’anima del sito-blog ‘Maestra Giulia’ (
http://maestragiulia.altervista.org/index.html). La Rete è il luogo di promozione e condivisione dei suoi laboratori didattici. Con uno stile fresco, l’autrice mette a disposizione materiale utile e interessante, pensato per una scuola in cui i veri protagonisti sono i bambini.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: