Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

Internet per tutti

Il mondo dell’informatica non è materia scontata per tutti. C’è sempre bisogno di saperne qualcosa di più o addirittura di riceverne i primi rudimenti. Sapere usare il computer è sempre più importante, non solo per chi lo usa per lavoro o per studio, ma anche per chi desidera rimanere aggiornato su quanto avviene nel mondo. Ecco allora che si avverte il bisogno di strumenti agili e di facile comprensione, per aiutare anche i meno esperti ad entrare nei meandri del pc e di internet.
Negli ultimi mesi è uscito per i tipi di Apogeo il volume ‘Internet per tutti’, scritto da Fabio Brivio e da Michele Marzulli. Un vero e proprio manuale tascabile ‘per i nuovi utenti della rete e del web ‘ (come recita anche il sottotitolo in copertina).
‘Tutte le tecnologie , tutte le forme di comunicazione, convergono ormai verso Internet. La rete (con la erre maiuscola) veicola un flusso di informazioni impressionante e per questo è una delle più importanti fonti di conoscenza per milioni e milioni di persone. Ma non si tratta solo di questo. Internet rappresenta anche un’opportunità per interagire, sia per coltivare interessi personali, sia per ragioni professionali’ (dalla Premessa).
Una lettura agile e concreta, adatta a chi ha bisogno di essere accompagnato per mano, passo dopo passo, alla scoperta di internet e delle nuove frontiere dell’informatica. I due autori corredano i vari capitoli con numerose immagini, proprio per spiegare meglio in concreto ciò che si vede a video.
L’attenzione è rivolta agli strumenti vecchi e nuovi del web: dalla posta elettronica e internet e a tutto quello che si può trovare navigando, fino ad arrivare ai blog e come è possibile crearne e gestirne uno.
Non possono non mancare due capitoli dedicati al cosiddetto web 2.0: qui si parla di social network e gli autori spiegano che cosa sono e come funzionano. E illustrano quelli più famosi e maggiormente utilizzati: Facebook, Flickr e YouTube.
Interessante è la scelta di inserire una sezione dedicata al linguaggio con cui vengono scritte le pagine web, l’Html: si tratta di quel codice nascosto che sottosta a tutte le pagine che vediamo on line. Grazie a questa particolare sintassi il web prende forma e vita. Si tratta di una materia apparentemente solo per esperti programmatori. Nella realtà l’Html può essere appreso anche da chi non possiede particolari conoscenze: l’importante è applicarsi e avere sempre presente l’obiettivo, cioè il web e le pagine che lo compongono.
Però anche il lettore più curioso può trovare interessate sapere e capire come funziona il web e che cosa sta dietro ai link, ai frame e ai form (solo per citare alcune dei termini più utilizzati quando si usa la rete). 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: