Il Villaggio Virtuale

comunicazione virtuale e linguaggi della Rete

e-book sì, e-book no…

Non è ancora stato sciolto il nodo: se sia preferibile restare legati alla lettura del libro cartaceo tradizionale, oppure sia giunto il momento di virare verso il nuovo, verso quello che tutti definiscono il futuro. L’e-book.
Una mia cara amica, lettrice accanita, ma travolta da una vita frenetica , con un lavoro full time e 4 figli, sostiene che preferisce l’e-book: porta il lettore sempre con sè, in treno, mentre aspetta che finisca la lezione di nuoto dei figli, a letto appena prima di dormire.
Per contro c’è chi sostiene che il libro cartaceo non morirà mai. Perchè ci sarà sempre qualcuno che non potrà fare a meno dell’odore del libro, del piacere indescrivibile di poterlo toccare, sfogliare….Io, lo ammetto, sono divisa tra i due.
Sono una bibliotecaria, vivo da sempre in mezzo ai libri (di carta) ma lavoro ogni giorno con ejournals e banche dati on line. Tutto il giorno sto davanti a un pc e sono costantemente collegata alla Rete.
Per la ricerca, scelgo l’on line. Per il piacere mio personale, scelgo la carta. E provo un piacere immenso quando entro in una biblioteca e posso toccare, leggere, sfogliere libri tanto diversi tra loro che  hanno regalato le stesse e o diverse emozioni a tantissime altre persone. O i pomeriggi passati in libreria. Parliamone: i miei figli (che sono piccoli, sono in prima e terza elementare) ne sono rimasti affascinati. Ore passate seduti a scandagliare gli scaffali, scoprire copertine e disegni nuovi, storie sconosciute. Mica sempre si esce con un libro sotto il braccio. Ma si esce sicuramente contenti e soddisfatti.

Bene, dopo questo ampio preambolo, vi segnalo l’articolo pubblicato oggi sul Corriere della Sera: Caro lettore, ti chiudo l’account (e i miei libri non li leggi più). Tommaso Pellizzari, prendendo spunto da un fatto di cronaca ci invita a riflettere su die aspetti: la proprietà immateriale dell’ebook e la privacy.

Se volete, lasciate un vostro commento sul vostro rapporto con i libri, nella versione che preferite: carta o on line. Grazie!

p.s.: da oggi Il Villaggio Virtuale è solo on line! Passate parola!!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “e-book sì, e-book no…

  1. Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog and wished to say that I’ve truly enjoyed surfing around your blog posts. In any case I will be subscribing to your feed and I hope you write again very soon!

  2. villaggiovirtuale in ha detto:

    🙂 Thanks!

  3. I do agree with all of the ideas you have introduced in your post. They are very convincing and will definitely work. Still, the posts are too brief for beginners. Could you please lengthen them a little from subsequent time? Thanks for the post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: